News

Nuova acquisizione nella Svizzera tedesca21 agosto 2019

MBT AG

Il gruppo Pemsa, attivo nel lavoro temporaneo, prosegue la sua espansione nella Svizzera tedesca.

 

Dopo l’apertura dell’agenzia di Basilea nel 2010, l’acquisizione di Bova Service di Bienne nel 2015 e quella di Tiro Personal di Zurigo nel 2017, il Gruppo si aggiudica un nuovo punto vendita nella City rilevando la società MBT AG.

 

MBT è attiva da più di 25 anni nella somministrazione di manodopera e nel reclutamento dedicato ai settori tecnici dell’edilizia, in particolare alle installazioni elettriche nella regione zurighese. Con il passare degli anni, l’azienda è riuscita a farsi apprezzare tra i propri clienti per la sua qualità, grazie anche al dinamismo incessante del fondatore Christophe Neuenschwander, che metterà ora a disposizione del Gruppo tutta la sua esperienza e la sua personalità, accompagnandolo in un percorso di crescita nella Svizzera tedesca.

 

Già ben rappresentata nella Svizzera romanda (Ginevra, Losanna, Friburgo) e nel Ticino (Lugano, Locarno), questa nuova agenzia sottolinea la volontà del Gruppo di estendere la propria presenza a livello nazionale e di consolidare la propria immagine di leader nella locazione di servizi. Tuttavia, il rafforzamento non intende ancorare questa immagine unicamente al mercato dell’interim tradizionale: sono in corso diversi progetti, soprattutto nel settore delle soluzioni interamente digitali. Pemsa Group mira a proporre nuovi metodi di evoluzione nel mondo professionale. Punta a semplificare la gestione delle imprese in termini di risorse umane, migliorare la loro efficienza e contribuire al benessere di tutti gli attori del mercato del lavoro. Desideriamo essere una fonte d’ispirazione, affinché gli individui e le aziende possano mettere a frutto le proprie attività professionali, sottolinea il fondatore e direttore generale, Eric Gerini.